Sinistro stradale: i consigli da seguire


L’automobile, che meraviglioso mezzo di trasporto, capace di farci raggiungere in modo confortevole e veloce ogni meta, capace di semplificare tutti i nostri spostamenti quotidiani, ma anche di rendere interessanti ed emozionanti i nostri viaggi. Sì, l’automobile è un mezzo davvero meraviglioso, anche se dobbiamo ammettere che in questi ultimi anni è sotto i riflettori di coloro che affermano che inquina in modo eccessivo e che rende le nostre città un po’ troppo caotiche.

È vero, l’automobile inquina, ma è anche vero che oggi come oggi sono molte le vetture a basse emissioni che è possibile scegliere. È vero, le città possono risultare un po’ troppo trafficate, ma questo in realtà accade soprattutto nelle ore di punta, che sarebbero infatti per quanto possibile da evitare, oppure durante le giornate di pioggia dove anche i più piccoli spostamenti vengono effettuati necessariamente in auto. A questi problemi insomma c’è un rimedio, ma purtroppo un rimedio non c’è agli incidenti stradali.

Un sinistro stradale è un evento in cui nessun automobilista vuole incorrere, e per fortuna sono oggi sempre più numerose le persone che prestano un’attenzione intensa alla guida. Finalmente stiamo vedendo un utilizzo massiccio degli auricolari in modo che gli smartphone non possano portare alcun tipo di distrazione, bambini legati ai seggiolini auto in modo impeccabile, cinture di sicurezza sempre bene allacciate, comportamenti insomma virtuosi che rendono gli incidenti meno frequenti. Nonostante i comportamenti alla guida siano migliorati, i sinistri stradali non sono stati eliminati del tutto, e non potranno in realtà mai esserlo, perché alle volte basta una banale distrazione per incorrere in un incidente, un malfunzionamento dell’auto, un animale che improvvisamente attraversa la strada e simili.


Proprio per questo motivo ci sono alcuni consigli che è bene tenere a mente nel caso in cui si incorra in un incidente stradale. Seguendo questi consigli si ha la possibilità di evitare spiacevoli conseguenze e si elimina alla radice il rischio di eventuali contestazioni da parte della compagnia assicurativa al momento della richiesta di liquidazione del danno subito.

Ecco questi preziosi consiglio:

  • Se voi e l’altro conducente siete d’accordo sulle modalità in cui l’incidente ha avuto luogo e sulla responsabilità, compilerete la constatazione amichevole. Durante la compilazione è però di fondamentale importanza che tutti i campi risultino pieni. Non lasciate mai un campo vuoto! Controllate sempre inoltre che i dati inseriti dal responsabile dell’incidente siano corretti. Nel caso in cui vi siano dei testimoni, fermateli, fatevi dare il nominativo e un numero di telefono, altre informazioni da inserire subito nel modulo. Ricordatevi inoltre di inserire sempre anche altri eventuali oggetti che si siano danneggiati al momento dell’impatto. Infine è fondamentale che entrambi le parti in causa firmino il modulo.
  • Se voi o l’altro conducente siete feriti, è bene ovviamente chiamare subito i soccorsi. I soccorsi devono essere chiamati anche nel caso di dolori lievi. Per la liquidazione del danno è infatti di fondamentale importanza essere in possesso di un eventuale documento del pronto soccorso. Dopo la visita quindi ricordate di farvi dare gli esami che sono stati effettuati con i relativi risultati.
  • Se voi e l’altro conducente non siete d’accordo sulle modalità dell’incidente o sulla responsabilità, non potrete invece compilare la constatazione amichevole, ma dovrete chiamare le forze dell’ordine, che effettueranno un sopralluogo e compileranno un verbale ufficiale. Ovviamente è di fondamentale importanza che i veicoli non vengano spostati.