Olio motore: quando bisogna cambiarlo


Il corpo umano sta all’ossigeno, come l’auto sta all’olio motore e su oliomotorediretto.it potete acquistare solo l’olio migliore per la vostra vettura. Infatti, è molto importante stare attenti a questo fondamentale elemento. L’olio motore, protegge e ricopre, tutte le parti interne del nostro propulsore. Ogni volta che due componenti del motore entrano in contatto, tra di loro si interpone l’olio. Il primo obiettivo, infatti, è quello di ridurre l’attrito. L’obiettivo ultimo, invece, è quello di prevenire eventuali danni. Là dentro si scatenano forze tremende, per noi quasi inimmaginabili, le pressioni solo elevatissime, e per proteggere tutti questi componenti, è necessario un lubrificante di alta qualità.

Cosa è importante conoscere:


  1. Gli additivi. Nell’olio motore sono presenti degli additivi. A cosa servono? Il loro compito è quello di tenere in sospensione ogni particella di fuliggine, separandole. Queste sostante piccolissime, infatti, non si devono aggregare, unire. Alla fine, ciò che bisogna raggiungere, nonostante le temperature elevate, è un’assenza di ossidazione, con l’olio che può scorrere in maniera fluida.
  2. Quale olio. Per conoscere la tipologia di olio da acquistare, basta consultare il libretto della propria auto. Poi, in qualsiasi supermercato o su internet, basta cercare la stessa sigla sull’etichetta dell’olio motore.
  3. Prestazioni. Se si osserva la facciata anteriore del flacone dell’olio motore, è possibile consultare la tabella delle prestazioni. Se non ci capite un tubo, meglio consultare un esperto o un meccanico.
  4. Perché sostituirlo. L’olio motore è sottoposto a stress continuo, a causa delle sollecitazioni costanti che si trovano nel motore dell’auto. Non si tratta solo di temperature altissime, infatti. Esistono anche particolari reazioni chimiche: acqua e particolati, che si uniscono durante la combustione, infatti, creano gli acidi. Per non parlare delle reazioni fisiche: l’olio deve essere in grado di resistere alle velocità elevate della rotazione del motore. Per questo motivo va cambiato regolarmente.
  5. Quando sostituirlo. L’olio motore non ha una scadenza e non ci sono indicazioni univoche su quando sostituirlo. Molto dipende dal tipo di propulsore, in che modo utilizzate la vettura e per quanto tempo. Se volete una opinione di un esperto, rivolgetevi al vostro meccanico di fiducia.