Nuovi materiali per un paraurti auto resistente ed affidabile


Decenni di innovazione hanno portato oggi ad avere un paraurti auto studiato nei minimi dettagli e costituito da materiali flessibili che si deformano ma non si rompono.

Viaggiare in auto rappresenta senz’altro uno dei metodi più comodi per spostarsi da un luogo all’altro. Si può infatti scegliere con chi viaggiare, si possono pianificare gli orari di partenza e arrivo, decidere la velocità di crociera e persino programmare il numero e la durata delle soste durante il tragitto. Tuttavia l’automobile, per garantire la sicurezza del pilota e degli eventuali passeggeri, deve essere sempre sottoposta a controlli periodici, attraverso i quali si vadano a verificare le condizioni di ogni componente e si intervenga in caso di necessità o malfunzionamenti.

Qualsiasi elemento è importante ma, quando si parla di sicurezza, si pensa in primis alle dotazioni standard del veicolo, ad esempio al classico paraurti auto. Questo ha infatti il compito, come dice il nome, di attenuare le conseguenze derivanti da un urto, proteggendo di fatto le parti più delicate dell’auto ed abbassando il livello di pericolo per chi si trova dentro l’abitacolo della macchina. La storia del paraurti ha origini antiche e negli anni lo si ricorda soprattutto nelle sue versioni in plastica nera, chiaramente distinto dal resto della struttura. Ad oggi il trend è ben diverso e punta all’incasso del paraurti, portandolo quasi a sparire e a confondersi con la carrozzeria.


I piccoli danni derivanti da botte di lieve entità o graffi si possono riparare facilmente, provvedendo magari a riverniciare la parte dell’auto coinvolta. Anche in questi casi però è bene rivolgersi ad esperti che sappiano valutare le condizioni del paraurti auto, soprattutto quelle rotture invisibili dall’esterno che potrebbero pregiudicarne il corretto funzionamento.

I paraurti auto sono costantemente al centro di un processo di ottimizzazione che va avanti da decenni, costruiti con materiali di ultima generazione, come speciali resine sempre più resistenti e capaci di assorbire gli urti deformandosi e, nei casi peggiori, rompendosi del tutto.

Il mercato attualmente offre molteplici soluzioni per chi è alla ricerca di un nuovo paraurti auto per il proprio veicolo, dai prodotti brandizzati a quelli equivalenti, detti in alternativa compatibili. Anche questi ultimi risultano di ottima fattura e vengono proposti a prezzi concorrenziali. La presenza della certificazione TUV è ciò che ne garantisce la qualità.