La vendita di auto usate? Da Nord a Sud si fa via smartphone


Gli smartphone sono sempre più presenti nella nostra vita. Per questo si diffondono app e siti per la compravendita di auto tra città e città

auto usate

I numeri della vendita dell’usato in Italia differiscono poco tra concessionario e privato. Infatti, i veicoli acquistati da rivenditori sono 358.713 mentre quelli messi in vendita dai privati sono circa 303 mila. Se i numeri della vendita di auto usate tra concessionari e privati differiscono di poco, molto cambia in base alla provincia d’acquisto.

Roma capitale dell’usato

Sul podio per il maggior numero di auto usate in vendita c’è Roma, con circa 61.000 vetture. A seguire, Torino, Milano e Napoli, ma trattandosi di metropoli il posizionamento non stupisce. Si registra quindi un aumento delle auto usate in vendita da Nord a Sud, senza confini. Per quanto riguarda il Centro, a Firenze il numero di auto usate si mantiene stabile su 10.176 unità.

I prezzi per provincia


Secondo i dati emersi da un’analisi dell’indice di costo medio delle inserzioni, il prezzo delle automobili usate si conferma mediamente più alto al Nord, e nel Triveneto, rispetto al Sud.Le prime dieci posizioni sono, infatti, occupate dalle province del Nord Italia nelle quali acquistare un’auto usata è più dispendioso: Padova (20.302 euro), Brescia (18.279 euro), Vicenza (18.376 euro), Trieste (18.135 euro), Bergamo (14.838 euro), Milano (14.396 euro), Verona (14.052 euro). Al Sud, l’unica città meridionale tra le dieci più care è Palermo con 15.179 euro.La Campania, invece, è la regione in cui si spende di meno, dove si è registrato il prezzo più basso a Giugliano in Campania (6.695 euro).

Super-connessi

Che la vendita avvenga a Caltanissetta o a Trieste, è ormai chiaro che le auto usate si cercano su internet, anzi via mobile.Circa il 60% degli Italiani possiede uno smartphone ed il 92% utilizza il dispositivo per ricercare informazioni. Giorno dopo giorno, i device mobili mostrano nuove potenzialità, in infiniti campi di applicazione.Siamo nel tempo delle connessioni e la nostra è l’era dell’app economy. Diventa quindi irrinunciabile per aziende e operatori la presenza online, per non perdere l’ampissima fetta di utenti.

Web e motori, gioie e occasioni

Si è quindi verificato un aumento delle attività online, grazie anche a portali specializzati. Il modello-tipo di questi siti si configura come una piattaforma facile da utilizzare a disposizione degli utenti per inserire annunci di auto usate e semplificare la vendita autonoma in ogni città.

Molti comparatori di prezzo e siti di auto nuove o usate hanno duplicato il servizio. Tra le applicazioni ideate per gli automobilisti, infatti, non mancano le app dedicate alla compravendita di auto. Sono tanti i portali che hanno sviluppato app ufficiali, scaricabili gratuitamente sul proprio smartphone, per trovare il modello preferito al miglior prezzo o mettere in vendita la propria auto in pochi click.