La patente C per camion


Una delle patenti più ricercate è sicuramente quella C,che con l’aggiunta della CQC permette di trasportare autoarticolati di grandi dimensioni con le merci e offre quindi anche delle possibilità lavorative molto importanti. Per prendere la patente per i camion ci si deve sempre rivolgere ad una motorizzazione di Roma, o di altre località, che ci possono dare tutte le informazioni necessarie.

Che cosa fare per prendere la patente C

Il requisito necessario per prendere la patente C è quello di aver preso la patente B ed aver compiuto almeno 21 anni. La patente per autoarticolati ad differenza di quella per la macchina ha una durata di 5 anni fino al compimento del 65 anno di età, dopodiché la C1 e C1 E possono essere rinnovata ogni due anni presso la motorizzazione.

La patente CE, quella che permette di trasportare gli autoarticolati con merci, può rinnovarla ogni anno, ma permette di portare un carico fino a 20 tonnellate e passati i 68 anni è declassata a C. Come per la patente B l’esame è diviso in due prove quella teorica e quella pratica, la prima consiste in un esame, dove il candidato deve rispondere in un tempo di circa 40 minuti a 40 domande a risposta multipla vero e falso e non può commettere più di 4 errori.

Il candidato ha un tempo di 6 mesi, quelli della durata del foglio rosa per sostenere due prove teoriche se non ci riesce in questo intervallo deve ripresentare la domanda. La parte pratica dell’esame consiste in una prova con una durata di 45 minuti in cui l’esaminatore analizza che la capacità di guida del candidato. Il mezzo utilizzato per l’esame deve essere un autoarticolato con ABS e un cambio a 8 rapporti e inoltre questo non deve superare le 12 tonnellate di peso e gli 8 metri di lunghezza.


Quanto costa prendere la patente C

Chi vuole prendere la patente C si può rivolgere ad autoscuola e nel caso a una motorizzazione se vuole risparmiare.

Le spese da affrontare per prendere una patente sono quelle riguardanti una visita medica alle marche da bollo e le guide di preparazione e l’esame di guida.

Alla fine la spesa per la patente si aggira su circa 800 euro, così suddivisi:

  • 14,62 per la marca da bollo
  • 30 euro per il certificato medico
  • 40 euro per i bollettini
  • 10 euro a guida, alcune di queste sono obbligatorie.
  • 400 euro per l’esame teorico e pratico