Il bus del futuro è nato in Cina


Arriva dalla Cina il bus del futuro che è in grado di superare gli ostacoli dovuti al traffico. Infatti, questo autobus praticamente passa sopra al traffico superando le code lunghe che fanno perdere tanto tempo ai pendolari. Il progetto arriva dall’Oriente e si chiama maxi tram bus cinese. Il cosiddetto “Transit Elevated Bus” noto con la sigla TEB è stato ideato in modo da risolvere il problema traffico per i pendolari che scelgono l’autobus.

Uno spirito davvero pragmatico quello messo insieme da coloro che hanno deciso di portare avanti questo progetto garantendo il trasporto ecologico e allo stesso tempo, a basso costo. Un vero e proprio decongestionamento del traffico con l’utilizzo di un sistema innovativo che cambierà il modo in cui il bus affronterà la situazione traffico in città. Questo autobus può trasportare fino a 1200 persone ed ha una forma a U rovesciata. In pratica, si sopraeleva rispetto al traffico sottostante e cammina lungo delle rotaie. Questo maxi tram sopraelevato, usa la propulsione elettrica per evitare l’inquinamento atmosferico.


Il tetto è il cuore centrale di questo macchinario: infatti, è arricchito con pannelli solari che ne garantiscono il funzionamento. Il sistema di questo autobus sfrutta gli spazi stradali cinesi in maniera adeguata, ottimizzando tutti gli spazi e facendo in modo che l’autobus possa passare sopra il traffico. Un sistema in grado di garantire spostamenti veloci e puntuali, può essere considerato come un’alternativa alle metropolitane sotteranee. I tempi di allestimento per realizzare questi autobus è anche per mettere in campo il progetto per le strade cittadine è di circa 12 mesi. Sul piano della sicurezza però potrebbero esserci ancora dei problemi in questo enorme veicolo urbano.

I dubbi e i rischi per la sicurezza

Secondo gli esperti infatti, con questo tipo di macchinario ci potrebbe essere una possibilità di collisione abbastanza alta e perciò non si potrebbe più condividere le carreggiate con alcuni tipi di mezzi. Inoltre, l’altezza di sorvolo dei veicoli può essere un problema dove magari ce ne sono alcuni molto alti o se si trovano altri tipi di barriere. Per non parlare dei rischi che potrebbero correre anche ad esempio, i ciclisti o i mezzi più piccoli. Eppure c’è da dire che il sistema è davvero geniale e se studiato nei dettagli potrebbe diventare il mezzo di trasporto del futuro.