I venditori di auto usate hanno un futuro?


Andiamo ad analizzare il settore dell’auto usata e a capire quali canali di promozione e quali strategie potrebbero essere utili a sviluppare al meglio il business. In questo articolo vogliamo provare a dare dei suggerimenti su come rilanciare l’attività per chi opera in un settore a prima vista in crisi come quello dei rivenditori di auto usate. Certo questo è uno dei settori dove, come nelle agenzie immobiliari, ci sono molti esercizi che aprono e chiudono di continuo. Un settore dove molti si improvvisano accorgendosi, magari dopo poco, che non è oro tutto quello che luccica.

venditori di auto

Andiamo quindi la mettere in luce dei punti importanti che possono essere basilari al successo dell’attività di rivendita di auto usateLa location dell’attività. Questa è una delle prime cose che colpisce all’occhio. Molto spesso queste attività vengono impiantate in un pezzo di terra accanto ad una strada di grande comunicazione. Qui vengono esposte le auto, spesso con una tristissima costruzione in legno dove dovrebbe stazionare il venditore. Con le targhe auto degli automezzi tolte magari creando un effetto da “cimitero delle automobili”. Quanti di questi spazi abbiamo visto negli anni passati? Questo diciamo è il prototipo del vecchio modo di fare il mestiere di venditore di auto; pensare che il punto di passaggio e la visibilità sia la cosa più importante, a costo di avere un luogo di esposizione non certo attrattivo.


Pensare in modo innovativo con soluzioni sinergiche. Innanzitutto iniziamo a pensare che oggi i clienti possono trovarci in moltissimi modi se stanno cercando uu’auto ausata; non solamente vedendo la nostra attività sul bordo di una strada. Oggi con la crisi economica degli ultimi anni le periferie delle città sono piene di capannoni in affitto che possono rappresentare delle location per l’attività sicuramente (se allestite in modo giusto) molto più attrattive. Fatevi aiutare da qualche amico architetto su come predisporre gli spazi in modo che tutto sia organizzato per valorizzare le auto in esposizione. Le auto devono essere sempre pulite, con il nero alle gomme e con le targhe auto sempre ben visibili.

Predisponete degli spazi interni per il lavaggio delle auto, risparmierete molto e magari potrete utilizzare questo servizio per far tornare i conti. Magari predisponendo un servizio di lavaggio auto con presa in consegna e restituzione direttamente a casa del cliente. Oggi molte persone hanno pochissimo tempo e sono sempre alla ricerca di servizi che gli permettano di risparmiarlo quel tempo. E per questo sono disponibili anche a spendere certe cifre. Altri possibili servizi accessori che possono permettere ad una attività del genere di far quadrare i conti e a creare energie complementari? Ve ne suggeriamo alcuni oltre al lavaggio auto con consegna a casa:

  • Noleggio auto. Potete trovare un partner nazionale che non ha una sede nella vostra zona e che vi fornisce tutto il servizio chiavi in mano. Voi dovrete solo gestire il tutto e pensare a fatturare.
  • Noleggio auto per cerimonie con conducente. Questo è un business molto interessante. Si tratta di tenere un paio di auto storiche adatte a questa tipologia. Tenete conto che questo tipo di servizio è molto richiesto e che il guadagno non è sotto le 500 euro al giorno, compreso l’autista. Delle auto storiche si trovano a cifre non molto alte.
  • Sostituzione dei cristalli auto. Anche per questo servizio vi potete affiliare ad una catena nazionale in modo da avere tutto l’occorrente e la fornitura dei vetri senza fare grossi investimenti.
  • E per la visibilità del punto vendita? Qui occorre una buona conoscenza di tutti i canali di comunicazione. Nessun canale deve essere escluso: blog, social, comunicazione cartacea ed eventi. Utilizzate la vostra location per presentare libri, organizzare concertini, insomma tutto quanto può far venire in sede persone che si potrebbero poi trasformare in potenziali clienti.